…a mo’ di presentazione della radioestesia…

 

Risonanza con l’universo

  • Siamo fatti degli stessi elementi di cui è costituito l’universo,quindi possiamo teoricamente relazionarci con tutto l’esistente.

  • Esempio: Il diapason che determina il LA universale risuona con quella nota grazie alla sua forma e alla materia con cui è fatto.

  • Modificando queste 2 variabili abbiamo tutte le note.

  • In noi ci sono tutti i diapason che hanno originato l’universo, quindi

  • in potenza tutto è in noi e in noi risuona.

Forma e frequenza

  • La forma crea e determina in gran parte la di ogni cosa che esiste

  • un quadratoavrà una frequenza, o meglio un’insieme di frequenze che formano un accordo in cui esse si esprimono legandosi tra loro.

  • le frequenze espresse da diapason diversi nella forma SONO DIVERSE TRA LORO

  • L’accordo prodotto da un quadrato ad esempio sarà diverso da quello formato da un triangolo, da un cerchio, ecc…

  • In ogni accordo c’e’ sempre una frequenza portante, che ne determina la direzione e il verso a tutto l’insieme

Radioestesia

  • sentire con il proprio corpo, attraverso una lettura meccanica di segnali cellulari, evidenziati da un’antenna

  • le cellule hanno un programma fatto dalla natura, ed esso tende alla vita in tutte le sue sfumature, tende all’ equilibrio

 

LUOGHI SACRI

  • si costruivano le chiese sempre rivolte ad est, perchè si prega a est per un motivo particolare:

  • le chiese e gli altari erano quindi sempre rivolti verso il sole, si pregava verso la vita, verso la luce

  • ●  Se vogliamo potenziare la nostra onda portante ci dobbiamo servire di altre onde portanti più potenti di noi, ossia l’asse nord-sud, il campo magnetico terrestre, l’energia più grande che c’è sulla terra. E se ci serviamo del campo magnetico terrestre e sappiamo leggere le zone di potere della terra, e ci orientiamo nel modo giusto, possiamo raggiungere il massimo.
  • ●  i luoghi “sacri” erano sempre costruiti sopra incroci d’ acqua, in punti in cui il corpo della terra e il suo campo (l’atmosfera) sono in particolare comunione.

  • ●  l’energia, (l’onda portante) è l’acqua che sale

  • ●  l’onda portata è quella creata dalla struttura.

  • ●  I sapienti di ogni epoca sapevano come imbrigliare e convogliare quel potere, per un ottimale e fruibile utilizzo umano.

  • ●  Sono la rappresentazione dell’uomo nel cosmo

  • ●  Il Santuario come espressione duplice del:

    1. divino sulla terra

    2. questa realtà terrena che tende al divino
  • ●  UOMO visto come Unione di cielo e terra. Appartiene a entrambi e quindi con entrambi può relazionarsi.

  • ●  Energie discendenti (dal cielo)

  • ●  Energie ascendenti (dalla terra)

  • ●  Edificare su luogo sacro (alti) significa qui RENDERE DISPONIBILI quelle energie, PORTARE L’UOMO A DIO, creando direzioni e passaggi: forme e riti

  • ●  Sono zone che chiamiamo ora linee sincroniche, linee che collegano posti distanti l’uno dall’altro dalla terra, che permettono trasmissioni di informazioni.

  • ●  Sono vie di comunicazione preferenziali sulla terra, ma si può anche parlare dello stesso messaggio tra terra e cielo…

 

COME IN ALTO COSÌ IN BASSO

  • ●  Come siamo fatti noi, è fatta la terra, l’universo, e viceversa.

  • ●  Radioestesia utilizzata x identificare la terra e leggere i suo flussi e ritmi..il cielo è sempre stato OSSERVATO: è visibile!

  • ●  un buon radioestedista può scoprire relazioni cielo- terra ancora prima di leggere il cielo: ciò che sta in alto risponde alle stesse leggi terrene…!!!

  • ●  Libro: lenta e inesorabile scoperta del funzionamento di questo edificio sacro, questa MACCHINA SPIRITUALE

ANALISI ENERGETICA DEL SANTUARIO

  • ●  Analisi dei corsi d’acqua (cita indizi lasciati dai costruttori)

  • ●  Analisi dei chakra lungo il percorso di purificazione interno al santuario

  • ●  radioestesia puo’ essere utilizzata come prova del nove per confermare o no le nostre ipotesi operative, le nostre congetture.

  • ●  Ad esempio, in un progetto o in un complesso archittettonico, essa puo’ trovare il punto di forza, la “pietra angolare”, oppure al contrario, puo’ svelare i punti deboli, quelli che vanno corretti per creare l’ equilibrio migliore possibile dell’intera struttura che si sta analizzando.
  • ●  Scegliere e creare una sequenza di forme significa dar vita a un viaggio (rito) che porta noi e le nostre forme da una espressività ad una migliore

  • ●  Progetto attraverso i secoli per risvegliare la terra/dea madre che nutre e rende disponibile l’innalzamento dell’uomo verso dio.

INFINE…

  • i monumenti religiosi sono collegati da una geometria invisibile, anche in questa valle.

  • Ognuno di essi produce un accordo, in sintonia con quello degli altri già presenti e stimola i luoghi e le modalità corrette a relazionarsi con Lei.

  • Ogni accordo risuona con una caratteristica della madre, che in quel particolare luogo si esprime meglio delle altre, essendo con esso in risonanza

  • Madre e sue espressioni come NASCITA e RINASCITA

  • nascere a tutti i livelli: fisico, mentale, spirituale, in modo INTEGRATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*